Gli Enti territoriali per il futuro del TPL e della mobilità. Atti e materiali del convegno del 22 gennaio 2019

“Gli Enti territoriali per il futuro del TPL e della mobilità – Rafforzare le competenze, riorganizzare le funzioni”. Questo il titolo del convegno nazionale organizzato dall’Associazione federMobilità in collaborazione con ISFORT (Istituto Superiore di Ricerca per il Trasporto) svoltosi 22 gennaio 2019 presso la sala Protomoteca del Comune di Roma, in Campidoglio.

L’evento è stato l'occasione per illustrare il risultato dell’indagine sui soggetti appaltanti del TPL. Dopo il saluto dell’assessore alla Città in Movimento del Comune di Roma, Linda Meleo, Giuseppe Ruzziconi, presidente di federMobilità, ha introdotto i lavori con l’illustrazione dell’indagine, condotta da Isfort, sulle competenze professionali degli Enti appaltanti. A seguire due tavole rotonde, la prima con esperti e tecnici del settore e la seconda con rappresentati politici e parlamentari.

 

Di seguito Atti, Materiali e foto del Convegno

21 giugno 2018 - Il ruolo presente e futuro degli Enti locali nell’attuazione della riforma del Tpl

Il ruolo presente e futuro degli Enti locali nell’attuazione della riforma del Tpl - L’importanza dell’utilizzo delle tecnologie innovative

Il settore del Trasporto Pubblico Locale (Tpl), sotto il profilo regolatorio e normativo, è caratterizzato in Italia da una rilevante complessità, frutto certamente della impropria e poco trasparente stratificazione legislativa registrata negli ultimi 20 anni, ma anche frutto di un’oggettiva articolazione dei processi che presiedono alla buona organizzazione del settore. In termini generali il quadro normativo e di regolazione del settore del trasporto pubblico regionale e locale negli ultimi anni ha conosciuto un periodo di progressiva stabilizzazione nella definizione delle “regole del gioco”.

Federmobilità: Ruzziconi, gare pubbliche e concorrenza. Da qui parte il nuovo gruppo dirigente dell’associazione

Ha preso il via, ieri, il ciclo di seminari formativi ed informativi per gli Enti Locali e le stazioni appaltanti. Il titolo come avete visto è esplicativo (OBIETTIVO le GARE nel TPL).

La finalità dell’iniziativa è stata illustrata in apertura dal Presidente di federMobilità Giuseppe Ruzziconi. “Chi opera nel settore – dice- sa bene quanto difficile sia promuovere gare ad evidenza pubblica e quanto complesso sia farle bene scansando ricorsi ed intoppi vari. Lungaggini e pastoie. Attualmente è presente un pensiero molto diffuso tendente ad ostacolare questi processi di concorrenza.

Ciclo seminariale di 8 SESSIONI dal titolo: OBIETTIVO le gare TPL

FEDERMOBILITA' in collaborazione con Autostrade Tech ha presentato alla Sala Stampa della Camera dei Deputati il ciclo seminariale di  8 SESSIONI  dal titolo: OBIETTIVO le gare TPL. Presenti l'on Paolo Gandolfi componente della IX Commissione trasporti della Camera, Giuseppe Ruzziconi Presidente di FEDERMOBILITA e Francesco Bandinelli direttore di Autostrade Tech.
Il primo seminario si terrà a Roma il 5 DICEMBRE PROSSIMO.

A Forlì un sistema d’eccellenza per i trasporti pubblici locali

Paolo Gandolfi alla presentazione del sistema certificativo a Forlì, unico in Italia, per l’ottimizzazione dei costi dei trasporti pubblici

 

FederMobilità, in collaborazione con l’Agenzia Mobilità Romagna) ha organizzato a Forlì un incontro dal titolo: “Visita ad un’ eccellenza italiana - Il consuntivatore automatico di un servizio di Trasporto Pubblico Locale ed il suo pagamento in un sistema certificato in Qualità. La tecnologia a supporto della certificazione della quantità del servizio di Trasporto Pubblico reso ai cittadini.”