Il sistema delle autonomie locali si trova al centro di un rilevante e perdurante pro-cesso di trasformazione, che ha conosciuto nell’adozione della legge n. 56/2014 (la c.d. leg-ge Delrio) e nell’approvazione parlamentare del progetto di revisione costituzionale Renzi-Boschi i suoi momenti culminanti. La riforma costituzionale, come è noto respinta dagli elet-tori in occasione del referendum del 4 dicembre 2016 si proponeva, nell’ambito di una più ampia operazione di modifica della disciplina delle relazioni tra i diversi enti costitutivi della Repubblica,di incidere, in maniera significativa, sull’assetto degli enti locali, con il fine, tra l’altro, di sistematizzare, in un certo senso, e fornire di una più stabile copertura costituziona-le innovazioni normative introdotte, nel corso degli ultimi anni, alivello di legislazione ordinaria.

Registrati per leggere il seguito...