Pubblicata la Delibera ART n. 56/2018 . L'atto di regolazione stabilisce le condizioni di accesso equo e non discriminatorio alle autostazioni che soddisfano le esigenze di mobilità dei passeggeri attraverso la connessione intermodale e intramodale dei servizi, in conformità con la disciplina europea e nel rispetto del principio di sussidiarietà e delle competenze delle Regioni e degli Enti locali di cui al titolo V della parte seconda della Costituzione, ai sensi dell’articolo 37, comma 1 e comma 2, lettera a), del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214 (di seguito: “d.l. 201/2011”). Sono definite altresì le condizioni economiche di accesso alle autostazioni interessate, ai sensi dell’articolo 37, comma 1, e comma 2, lettera b), del d.l. 201/2011, rispetto alle quali l’Autorità verifica la corretta applicazione, ai sensi dell’articolo 37, comma 2, lettera c) del medesimo d.l. 201/2011

Registrati per leggere il seguito...