orari-autobus-urbani-sulmonaNel disegno di legge di stabilità ancora nessun passo avanti sul fronte delle risorse per il TPL.

A questo punto  ci chiediamo:  il Senato riuscirà a dare  le risposte che Regioni,  Provincie, Comuni e tutto il settore si attende ?

Il Presidente dell’Emilia Romagna, Errani, per conto delle Regioni, ha  sostenuto  le ragioni del tpl con ogni argomento possibile.

Oramai non si discute  piu’ delle esigenze di sviluppo e di qualificazione dell’offerta dei servizi  ma solo di necessità finanziarie per mantenere l’attuale livello di servizio mentre i servizi per i pendolari  sono al collasso .

Un esempio per tutti: con quali risorse saranno acquistati i 1500 autobus che, a quanto e’ appreso dalla stampa, mancherebbero all’appello per il 2013 e saranno acquisite  le tecnologie necessarie a svecchiare il sistema anche dal punto di vista organizzativo?

In questa situazione di incertezza strutturale e in attesa delle risorse per gli investimenti, dobbiamo accontentarci della certezza dei criteri minimi ambientali previsti  nel decreto 8 maggio 2012 del Ministero dell’Ambiente per l’acquisto, leasing e noleggio di  nuovi autobus  che circoleranno dal 2014 .

Noi ancora una volta vogliamo essere ottimisti  e pensare che prima o poi si troveranno le risorse anche per gli autobus.